Associazione di Volontariato per la Cooperazione allo Sviluppo
Codice Fiscale 94101610304
Sede: via Ermes di Colloredo, 6/1
33048 San Giovanni al Natisone (UD)
Indietro •


Chi siamo

L’Associazione Fiori di Campo Onlus è nata nel 2007 per volontà di un gruppo di persone desiderose di contribuire al miglioramento delle condizioni di vita delle fasce più deboli delle popolazioni che vivono nei Paesi in Via di Sviluppo.
L’intervento dell’Associazione è volto a sostenere la crescita umana, culturale, sociale ed economica di ogni individuo per il quale questi obiettivi risultino di difficile accesso. Tutto questo nel pieno rispetto delle identità locali, favorendo la creatività, lo spirito d’iniziativa ed il senso di responsabilità.
Attualmente, i Paesi destinatari dei nostri aiuti sono il Madagascar e la Guinea Bissau.


Il presidente dell’associazione, Manuela Filipuzzi.


In Madagascar


In Madagascar collaboriamo con un’associazione locale, il Programme pour la Sauveguarde de la Vieille Ville (PSVV) di Fianarantsoa, che progetta, coordina e realizza piccoli progetti di sviluppo sociale. Il PSVV, coordinato dalla Fondation Heritsialonina, associazione riconosciuta dal diritto malgascio, lavora in stretta collaborazione con la popolazione locale e i donatori al fine di salvare il patrimonio architettonico della Vieille Ville di Fianarantsoa e, al contempo, di migliorare le condizioni di vita degli abitanti. La loro metodologia di lavoro è improntata all’identificazione di bisogni e dei principali obiettivi attraverso una fase di ricerca partecipativa con la popolazione locale prima di dar vita a qualsiasi iniziativa progettuale.
Una della caratteristiche del PSVV è quella di prediligere micro interventi che siano totalmente gestibili localmente e che apportino un beneficio diretto e immediato, ma con effetti globali e duraturi, alle famiglie direttamente coinvolte.

Tutto ciò avviene grazie all’insostituibile mediazione di Karen Freudenberger, che assieme a suo marito Mark ha fatto parte dei Peace Corps americani a Fianarantsoa fino al 29 marzo 2009.
Da quella data in poi, Karen ha continuato a seguire, coordinare e motivare l’equipe malgascia dagli USA, dimostrando come sia possibile fare cooperazione allo sviluppo stimolando la massima autonomia e responsabilità nei gruppi locali senza fare grosse intromissioni.




Karen Freudenberger.

In Uganda


In Uganda collaboriamo con Access for Action (ACFA) Uganda, una organizzazione non governativa locale che opera in particolare nel distretto Wakiso. Questa ONG ha lo scopo di valorizzare e tutelare le fasce più deboli della società, come le donne, i bambini ed i disabili, attraverso attività in grado di generare autosostentamento, come la formazione professionale, la tutela dei diritti umani e l’agricoltura sostenibile. ACFA Uganda, attraverso un’iniziativa di supporto della comunità, ha lavorato con due scuole comunitarie, promuovendo pratiche di agricoltura sostenibile presso gli studenti. L’ONG ha lavorato anche con i genitori di bambini disabili, incentivando un miglioramento della loro dieta per aumentare il livello di benessere psico-fisico: un’adeguata alimentazione consente di rispondere meglio alle cure e di tollerare meglio le medicine che devono essere assunte. Inoltre, la produzione agricola a livello famigliare può non solo migliorare la dieta di quella famiglia (quantitativamente e qualitativamente), ma anche generare un reddito extra: se c’è un surplus, questo può essere venduto al mercato. ACFA Uganda sta lavorando con i piccoli agricoltori della sub-contea di Nangabo per avviare pratiche agricole sostenibili come la microirrigazione, la messa a dimora di alberi e la coltivazione di amaranto da granella al fine di migliorare la sicurezza alimentare e l’adattamento ai cambiamenti climatici.